Chi siamo

ASLab nasce grazie ai finanziamenti del Progetto AGRIVET “Centro per l’innovazione dei sistemi di Qualità, Tracciabilità e Certificazioni dell’Agroalimentare” (POR FESR Sicilia 2007- 2013, Asse IV, Obiettivo Operativo 4.1.2., Linee di Intervento 4.1.2.) e si avvale del know how, dell’alta professionalità e dell’elevata specializzazione tecnico-scientifica di un gruppo di ricerca che da decenni opera nel settore delle analisi chimiche degli alimenti, finalizzate al miglioramento della qualità e della sicurezza, nel rispetto delle leggi vigenti e della sostenibilità dei processi produttivi.

L’unicità di ASLab risiede nella presenza di competenze scientifiche multidisciplinari e di tecnologie analitiche avanzate che consentono di correlare i dati strumentali alla qualità sensoriale degli alimenti. Di particolare rilevanza l’esperienza del personale ASLab, documentata da un’intensa attività di ricerca, e le tecnologie utilizzate nello studio dei composti volatili responsabili dell’aroma.

ASLab è in grado di determinare aromi e composti volatili in qualsiasi tipo di matrice, dagli alimenti confezionati ai prodotti ortofrutticoli, dalle acque minerali e potabili ai terreni, dalle emissioni delle piante a quelle industriali.

La strumentazione di cui ASLab si avvale è soprattutto di tipo spettroscopico e cromatografico, in particolare FT-IR e comprehensive GC×GC-FID e GC×GG-MS a triplo quadrupolo che consentono la separazione e l’identificazione di composti in matrici complesse, anche mediante la loro analisi enantiomerica. Le tecniche d’estrazione sono costituite dalla Micro Estrazione in Fase Solida (SPME) e dallo spazio di testa statico e dinamico.

L’analisi sensoriale accoppiata al dato analitico costituisce oggi un fondamentale strumento decisionale per le industrie alimentari nei vari step che accompagnano la realizzazione di un progetto aziendale, sia esso di sviluppo di un nuovo prodotto alimentare, sia di monitoraggio o valutazione della performance sul mercato. ASLab dispone di un laboratorio chimico e di un laboratorio sensoriale strutturato secondo le normative ISO 8589.